SEZIONI NOTIZIE

Palermo, Avv. Di Ciommo: “È strano che il Tar abbia deciso”

di Alessandra Cangialosi
Vedi letture
Foto

L’avvocato Francesco Di Ciommo, uno dei legali del club rosanero, raggiunto dai microfoni de Il Giornale di Sicilia, si è espresso in merito alla decisione del Tar sul caso Foggia e al caso Palermo. Ecco le sue parole evidenziate da TuttoPalermo.net: "Noi abbiamo interpretato il decreto Giorgetti, l’attuale legge in materia di competenze della giustizia sportiva. Evidentemente l’abbiamo interpretato diversamente rispetto al Foggia e al Tar stesso. Riteniamo che ci sia qualche dubbio sulla possibilità di adire direttamente la giustizia ordinaria prima di esaurire l’iter della giustizia federale. Con questo decreto presidenziale, invece, il Tar ha ritenuto di potersi esprimere in via cautelare. Ciò non significa che possa confermare questa interpretazione, nel merito. Il Tar avrebbe potuto dichiararsi non competente per la vicenda rosanero? Non escludiamo che possa esserlo, ma dovendo eleggere una strada, abbiamo ritenuto che quella sicura fosse quella della giustizia sportiva, che infatti abbiamo portato avanti fino al Collegio di Garanzia del Coni".