Palermo, Facile: "Non è detto che sia necessaria la vendita"

di Claudio Puccio
articolo letto 719 volte
Foto

Ore frenetiche in casa Palermo, corsa contro il tempo per immettere i capitali necessari per pagare gli stipendi (scadenza 18 febbraio) e non incorrere in penalizzazioni. Tante cordate interessate ma, intervistato da gds.it, l'amministratore delegato Emanuele Facile non ha escluso anche una soluzione interna, ecco le sue parole evidenziate da TuttoPalermo.net: "E’ vero, ci sono delle cordate interessate ed entro domani dovremo prendere una decisione per il bene del club. Stiamo lavorando, ma posso dire che stiamo valutando anche una soluzione interna, ovvero di poter risolvere il tutto noi senza cedere la Società. Parlerò con gli azionisti e vedremo cosa fare. Con le cordate interessate al Palermo parliamo ogni giorno, ma come ho detto non escludo di poter risolvere i problemi internamente ed evitare ripercussioni". 


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy