Palermo, Sindaco Orlando: “Necessario che arrivi soggetto credibile"

di Alessandra Cangialosi
Vedi letture
Foto

La situazione societaria del Palermo rimane ancora incerta. I Mirri, come già riportato da TuttoPalermo.net, non eserciteranno l’opzione d’acquisto e il Presidente Foschi continua a lavorare sulla cessione. Sulle questioni del club è tornato a parlare anche il primo cittadino, Leoluca Orlando, raggiunto da La Gazzetta dello Sport. Ecco le sue parole evidenziate dalla nostra redazione: “È necessario che arrivi un soggetto credibile al più presto, che sia a conoscenza della reale situazione debitoria del Palermo e che sia pronto a gestire la società! Non si può acquistare una società a zero per poi scoprire che ci sono debiti per decine di milioni, su questo aspetto serve chiarezza! Deve essere un proprietario certificato dalla Lega Calcio, con la quale sono in costante contatto. Proprio per questo e per quello che è il mio ruolo istituzionale incontrerò il nuovo proprietario che mi verrà indicato dal Presidente della Lega Mauro Balata. L’eventuale cessione diventa fondamentale anche per la concessione dello stadio, sospesa da un paio d’anni, cioè da quando sono iniziati i problemi della società rosanero. Il “Renzo Barbera” sarà destinato alla società che verrà indicata dalla Lega. Nuovo stadio? Qualora dovesse arrivare da qualcuno un nuovo progetto conforme alla legge siamo pronti a prenderlo in esame e a sottoporlo al giudizio del consiglio comunale”.