Palermo, a Novara per confermare il momento positivo

di Antonino Terruso
articolo letto 111 volte
Bruno Tedino
Bruno Tedino

Il Palermo di mister Bruno Tedino sembra essersi rimesso sulla strada giusta dopo il periodo poco felice successivo alla sosta di Gennaio. Le tre sconfitte consecutive contro Empoli, Foggia e Perugia sono state un campanello d'allarme per il mister ex Pordenone che fino ad allora aveva trovato la giusta quadratura del cerchio. La svolta è arrivata durante la gara casalinga contro l'Ascoli dove inizialmente i rosanero si trovavano sotto sul punteggio, ma i quattro goal segnati tutti durante i secondi 45' minuti di gioco sono stati un'iniezione di fiducia. Anche lo scontro diretto contro il Frosinone ha confermato un'evidente ripresa sia dal punto di vista mentale che fisico per i rosanero, apparsi troppo difensivi nei precedenti match. Gli uomini di Tedino sembrano aver ripreso la giusta marcia verso il primato in classifica, ma la gara che attende i rosanero al "Silvio Piola" di Novara, prevista sabato pomeriggio alle ore 15 come già evidenziato da TuttoPalermo.net,  sarà determinante ai fini del morale ma ancor di più della classifica. Ottenere 3 punti sul campo in erba sintetica del "Piola" sarà fondamentale a maggior ragione dopo le convocazioni di alcuni giocatori rosanero nelle proprie nazionali, che costringeranno il Palermo a dover rinunciare a ben 6 giocatori per la gara casalinga contro il Carpi di sabato 25 marzo alle ore 15. 


Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy