SEZIONI NOTIZIE

Qualificazione Euro 2020, Italia-Bosnia Erzegovina: 2-1

di Aldo Sessa
Vedi letture
Foto

Nella quarta giornata delle Qualificazioni di Euro 2020, l'Italia ha vinto in rimonta per 2-1 contro la Bosnia Erzegovina. Partita difficile e dura, sicuramente quella di più alto livello rispetto al tasso tecnico del girone. La Bosnia, supportata energicamente dal suo tifo, ha avuto il pallino del gioco per quasi tutta la prima frazione, mentre gli azzurri sono sembrati imballati soprattutto a centrocampo, dove i ritmi elevati degli avversari e la loro bravura nel far girare palla li hanno messi in difficoltà. Bosniaci in vantaggio con una bellissima azione, quasi da Play Station: colpo di tacco di Besic che ha fatto saltare la difesa azzurra, offrendo a Visca un assist meraviglioso. Cross in mezzo dell'esterno sinistro e Dzeko, sul secondo palo, ha anticipato Mancini battendo Sirigu. Il secondo tempo è stato però nettamente di marca azzurra, con una pressione costante e una continua ricerca degli spazi contro dei bosniaci che invece si sono abbassati (non prima di creare comunque dei pericoli in cui si sono superati Bonucci prima e Sirigu poi). Gli acuti italiani ad inizio e fine ripresa: prima Insigne, che sfruttando uno schema da calcio d'angolo, ha segnato con un pregevole tiro al volo insaccatosi all'angolino; poi Verratti, servito ancora da Insigne, che ha battuto il portiere avversario con un pregevole colpo da biliardo. TuttoPalermo.net evidenzia il tabellino dei marcatori e la classifica del girone J:

Marcatori: 32' Dzeko (B), 4' st Insigne (I), 41' st Verratti (I);

Classifica

Italia 12
Finlandia 9
Armenia 6
Grecia 4
Bosnia Erzegovina 4
Liechtenstein 0.