ESCLUSIVA TUTTOPALERMO.NET: Ex Palermo, Campilongo: "Nestorovski ha dimostrato di tenere ai colori rosanero. Palermo favorito insieme al Frosinone. Tedino? Spero la società lo lasci lavorare..."

di Marcello Scuderi
articolo letto 414 volte
Foto

Salvatore "Sasà" Campilongo, ex attaccante del Palermo nella stagione 1994/1995 autore di 9 reti in 25 presenze ed attuale tecnico della Vibonese, è stato intervistato in esclusiva da Rosario Carraffa per TuttoPalermo.net durante "Today Sport", trasmissione in onda in radio e tv ogni sabato e domenica dalle 14:05 alle 17:00 su Radio Tivù Azzurra. 

Pensi che il Palermo sia pronto a tornare subito in A?
"Spero che la squadra e la città possano trovare un pò di serenità. Quella passata è stata un'annata tormentata, credo che una città come Palermo, con la sua tradizione, meriti di meglio. Sarebbe bello poter trovare la continuità in grado di portare buoni risultati".

Tedino nuovo allenatore rosanero, cosa ne pensi di lui?
"Bruno lo conosco, non particolarmente ma so il lavoro che ha fatto a Pordenone. E' un allenatore molto preparato, ha meritato questo salto di qualità. Sappiamo tutti che la B è un campionato difficile e lungo, servono giocatori importanti per poter fare bene alla lunga. Bisogna anche avere la giusta esperienza per gestire le partite ed i giocatori, non è facile ma credo che Tedino sarà in grado di far vedere un buon calcio, questo sempre se la società e l'ambiente lo sosterranno nel modo giusto".

Chi vedi favorite per la promozione in A?
"Credo che le squadre in grado di vincere il campionato siano Frosinone e Palermo, quest'ultimo perchè viene dalla A e quindi ha una rosa di livello, il Frosinone invece lo scorso anno ha dimostrato di essere pronto al grande salto e lo vedo favorito per un campionato da vertice. Credo che anche l'Empoli giocherà per un pronto ritorno in serie maggiore. Poi al solito ci saranno due o tre sorprese".

Nestorovski confermato in rosanero. Da ex attaccante come lo valuti?
"In questo campionato il macedone sarà un valore aggiunto. Ha avuto la volontà di rimanere in rosanero e questo è importantissimo, ha fatto un grande sacrificio perchè sicuramente è un attaccante che ha mercato in Serie A, ha dimostrato di essere legato ai colori rosanero".

Che ricordi hai della tua esperienza in rosanero?
"Sono stato molto bene a Palermo, sono stato accolto alla grande ed ho ancora tanti amici in Sicilia. Ancora ricordo l'emozione di aver segnato 5 reti in una sola partita con la maglia rosanero, record ancora imbattuto. Ho bellissimi ricordi della mia esperienza in rosanero".


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI