ESCLUSIVA TUTTOPALERMO.NET - Ex Palermo, Hoop: "I rosanero sono una buona squadra. La Juventus può fare bene in Champions League. Il Palermo è stato uno dei momenti più importanti della mia vita"

di Rosario Carraffa
articolo letto 441 volte
Foto

L'ex attaccante del Palermo Ronald Hoop (stagione 1996/1997, 7 presenze e 1 goal), che è stato il primo ed unico calciatore olandese della storia della società ed il primo straniero a vestire la maglia rosanero dopo la riapertura delle frontiere, è stato intervistato in esclusiva da TuttoPalermo.net, dove ha parlato di qualche ricordo e dell'attuale rosa del club rosanero.

Il Palermo è ripartito dalla serie B dopo una stagione disastrosa, dopo queste prime giornate pensi che possa tornare subito nella massima serie italiana?

"La squadra è buona ed ha i giocatori giusti per tornare in serie A, ma tutti devono remare dalla stessa parte e dimostrare di essere compatti per raggiungere il traguardo. La mentalità dovrà essere vincente fino alla fine ed i giocatori dovranno dare sempre il massimo in campo".

Segui il calcio italiano? Se è si quale squadra di A consideri pronta per provare a vincere la Champions League?

"Ci sono diverse squadre che possono fare bene in Champions League e penso che la Juventus per la serie A sia la più attrezzata per potere andare più avanti possibile, loro hanno degli ottimi giocatori per fare bene anche in Europa e poi avendo giocato tante volte in Campions League conoscono bene la competizione. Spero di vedere un giorno il Palermo giocare in Champions League, per fare questo però devono comprare dei giocatori migliori di quello che hanno adesso".

Cosa pensi di Ilija Nestoroski lo scorso anno autore in serie A di 11 reti con la casacca del Palermo?

"Non l'ho visto giocare tante volte e quindi non mi sento di esprimermi sull'attaccante macedone, anche se ha fatto molto bene la scorsa stagione con la maglia rosanero e può essere un valore aggiunto per raggiungere la serie A".

Quale giocatore olandese consiglieresti al Palermo?

"Per adesso non seguo tanto il Palermo e quindi mi viene difficile indicare un giocatore olandese che possa essere importante per questo Palermo".

Palermo è stata una tappa bella nella tua carriera come hai affermato in una scorsa intervista rilasciata in esclusiva a TuttoPalermo.net, quale è il tuo maggior rimorso da calciatore?

"Palermo è stata una buona esperienza nella mia carriera da calciatore. C'era un altro stile di vita rispetto all'Olanda, ma mi sono trovato molto bene. È stato uno dei momenti più belli della mia vita senza nessun dubbio. Non ho rimorsi, sono contento di quello che ho fatto. Forse però potevo giocare di più a Palermo".

 


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI