Tim Cup, Cagliari-Palermo: 5-3 d.c.r.

di Rosario Carraffa
articolo letto 323 volte
Antonino La Gumina
Antonino La Gumina

Il match Cagliari-Palermo, allo stadio "Olimpico Grande Torino", valido per il terzo turno eliminatorio della Coppa Italia 2017/2018, si è chiuso per 5-3 dopo i calci di rigore. Ha iniziato subito forte il Cagliari che grazie ad un errore di Josip Posavec ha ottenuto già al primo minuto il primo calcio d'angolo della partita. Il Palermo ha provato a spingersi in avanti non riuscendo ad essere incisivo. Haitam Aleesami è stato da subito spina nel fianco dei sardi. All'8' è arrivata l'ammonizione per Mato Jajalo per fallo su Diego Farias; punizione che è stata battuta da Marco Borriello che si è spenta poco fuori lo specchio della porta difesa dall'estremo difensore rosanero. Gara molto equilibrata, con capovolgimenti di fronte. Al 19' prima vera palla goal del match con Farias che si è trovato solo davanti a Posavec, con il portiere rosanero che ha compiuto un ottimo intervento. Al 33' bella azione del Palermo con Jajalo che ha servito Aleesami che non è riuscito a servire dentro l'area avversaria un suo compagno, con il Cagliari che ha allontanato la minaccia. Al 43' Paolo Faragò di testa ha colpito mandando la palla di poco alta sopra la traversa. Al 46' è arrivata la rete del Cagliari con Joao Pedro Geraldino dos Santos Galvao che dentro l'area rosanero ha battuto Poavec su assist di Ignacio Lores Varela. Il secondo tempo è ripreso senza nessun cambio da parte di entrambe le squadre. Al 1' minuto della seconda frazione di gioco subito fallo per Aljaz Struna per fallo su Borriello. Al 3' Palermo vicino al goal con Aleksandar Trajkoviski che con un pallonetto ha trovato un grande Alessio Cragno che ha salvato la propria porta. All'8' ammonizione per Fabio Pisacane per fallo su Radoslaw Murawski. Al 12' giallo per Nicolò Barella per fallo su Iljia Nestorovski. Al 16' Faragò ha sprecato una chiara occasione da rete trovandosi a tu per tu con Posavec. In campo al 17' è entrato Antonino La Gumina al posto di Trajkovski. Al 21' pareggio del Palermo con La Gumina che non ha lasciato scampo a Cragno, grazie ad Aleesami che ha rubato palla a Faragò ed ha servito il giovane attaccante che si è fatto trovare al posto giusto al momento giusto. In campo al 28' Vhakka Eddy Stelh Gnahoré al posto di Murawski. In campo Marco Sau al posto di Joao Pedro al 34'. Al 39' in campo Duje Cop al posto di Borriello. Al 42' Farias ha tirato da fuori area trovando pronto Posavec. Un minuto dopo ammonizione per Farias. Si sono chiusi per 1-1 i tempi regolamentari, andando così ai tempi supplementari. Al 94' bella azione Nestorovski-Gnahoré, che però non si è concretizata grazie al salvataggio in scivolata da parte di Marco Capuano. Al 96' grande tiro da calcio di punizione battuto da Jajalo dal limite dell'area dei sardi, che ha trovato la parata di Cragno in tuffo. Cagliari in difficoltà con i rosanero che hanno pressato sempre di più i propri avversari. Al 100' in campo Andrea Cossu al posto di Artur Ionita. Al 106' in campo Andrea Rispoli al posto di Morganella. Al 112' Rispoli ha crossato non trovando per poco la testa di La Gumina. Al 113' tiro-cross da parte di Sau che ha trovato la facile parata dell'estremo difensore rosanero. Al 115' tiro di Farias dentro l'area rosanero che ha trovato una straordinaria risposta da parte di Posavec che gli ha negato la rete. Sono finiti in parità anche i tempi supplementari, andando ai calci di rigore, che hanno visto vincere il Cagliari, che sfiderà nel prossimo turno il Pordenone.

Marcatori: Joao Pedro 46' p.t. (C) - La Gumina 21' s.t. (P).

Caldi di Rigore: Jajalo (P) fuori - Cigarini (C) rete - Aleesami (P) parata - Duje Cop (C) rete - Struna (P) rete - Sau (C) rete - La Gumina (P) rete - Cossu (C) rete.


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI