SEZIONI NOTIZIE

Europa League, Inter-Getafe: 2-0

di Roberto Ospedale
Vedi letture
Foto

Sfida "secca" ad eliminazione diretta fra l'Inter di Antonio Conte e gli spagnoli del Getafe, alla prima sfida ufficiale contro un club italiano. Sul campo neutro del Veltins-Arena di Gelsenkirchen è stato un inizio di chiara marca spagnola con Samir Handanovic protagonista di un paio di interventi miracolosi. Dopo aver sofferto a tratti i nerazzurri sono passato in vantaggio al 33' del primo tempo grazie al perfetto lancio di Alessandro Bastoni per Il belga Romelu Lukaku, abile a proteggere di corpo la sfera da un avversario e capace di di battere David Soria con un diagonale imprendibile. Nella ripresa, dopo un primo tempo molto aggressivo ed efficace da parte degli spagnoli, ha visto i meneghini salire in cattedra, impegnando in apertura di tempo l'estremo difensore Soria in diverse occasioni. Dopo l'ottimo inizio di ripresa dei nerazzurri gli spagnoli sono tornati a macinare gioco sfiorando il pareggio in più occasioni. A sedici minuti dal termine un fallo di mano di Diego Godin é stato oggetto di un "check" da parte dell'arbitro che ha assegnato un calcio di rigore agli spagnoli malamente fallito da Jorge Molina che ha calciato a lato il penalty del "potenziale" pareggio. A dieci minuti dal termine Lukaku ha fallito da due passi la palla della qualificazione. Il raddoppio é arrivato dopo poco grazie al neo entrato Cristian Eriksen, che dopo una ribattuto corta della difesa spagnola ha trovato la rete del raddoppio. Importante qualificazione per gli uomini di Conte che hanno conquistato la qualificazione ai quarti di finale di Europa League contro la vincente fra Bayer Leverkusen ed i Rangers di Glasgow. 

Marcatori: 33' Lukaku (I), 83' Eriksen (I).